In italiano

Jean ce ne tirerà fuori

Traduction : Andrea Artistico 

Un’amica ed io parliamo con la nostra coltivatrice.
-Cosa? Due mesi fa dicevi di non avere i soldi e adesso invece ce li hai? Ma che stai dicendo?
-Ma no, è che sto preparando una campagna di finanziamento, ma questi siti di crowdfunding mi scocciano. Mi rompono le scatole e in più si prendono anche una commissione.
-Bisogna dire loro tutto in anticipo. Stabilire le tappe, gli obbiettivi da raggiungere, è un po’ stressante.
-Poi funziona tutto al contrario, ma si direbbe che è un po’ la moda del momento. Non mi costringeranno più a definire la relazione prima ancora d’averla vissuta: vorrei fare tutto nell’ordine giusto delle cose, io. E’ attraverso il percorso che voglio vivere la mia esperienza, non saro’ certo io a stabilire come andrà il percorso in anticipo. E tutti sti siti di finanziamento poi..Vuoi contribuire? Allora manda i soldi in contanti, come si faceva prima.
Chiaro, abbiamo riso tanto. Anche il tizio che vende le sue crêpes e le gallette bretoni ha riso con noi. Magari dovrei chiedergli come ha fatto, lui, quando ha cominciato.
-Penseranno che si tratta di una truffa!
-Possono anche inviarmi un assegno. Lo fai un passaparola? Ne parli in giro?
-Certo che ne parlo in giro. Ma non ci vuole un conto in banca per incassare gli assegni?
-“Datemi dei soldi per la casa!” E’ questo quello di cui parli in giro?
-Vengo proprio ora dalla posta: volevo aprire una (casella postale), per poter ricevere gli assegni. Un’impiegata m’ha chiesto se fosse per un’impresa. Le ho detto, si certo, poi mi sono trovata davanti un tizio che miha dato due biglietti da visita: il suo per l’invio dei flyers dell’associazione – sono il consigliere in comunicazione, avrete senz’altro delle comunicazioni da inviare, ne discuteremo insieme – e quello del suo collega per le questioni economiche.
-Vuoi dire che preferiresti non affidarti ad una banca?
-Ah le banche, ne avrei voluto davvero fare a meno. Ho dato uno sguardo al biglietto da visita: il tizio si chiama Jean Moulin.

Andrea Artistico